CARTA SCONTO BENZINA

StampaStampa

A partire dall'anno 2000, la Regione Lombardia ha istituito con una legge regionale uno sconto sul prezzo della benzina verde agli abitanti di alcuni comuni vicini al confine con la Svizzera.
Il motivo e' ovvio. La benzina svizzera e' sempre stata più economica che in Italia (e lo e' ancora!), quindi, al fine di incentivare gli abitanti delle zone di frontiera ad usufruire dei benzinai locali, la regione ha rinunciato parte delle accise a suo favore.
La regione di confine delle province di Como e Varese e' stata divisa in tre fasce a seconda della loro distanza dalla dogana. I residenti dei comuni della fascia A, ovvero quelli più vicini al Canton Ticino, hanno diritto al massimo sconto per litro, quelli della fascia B hanno uno sconto intermedio e, ovviamente, quelli della fascia C allo sconto minimo.

--> Consulta la modulistica

--> Rivolgersi all'ufficio protocollo e anagrafe