ELETTORALE

StampaStampa

L’UFFICIO ELETTORALE provvede:
- al rilascio di certificazioni;
- al rilascio e aggiornamento della tessera elettorale;
- all’organizzazione delle consultazioni elettorali e referendarie;
- alla ripartizione del territorio comunale in sezioni elettorali;
- alla tenuta ed aggiornamento delle liste elettorali, generali e sezionali;
- alla tenuta ed aggiornamento dell’albo degli scrutatori;
- all’aggiornamento dell’albo dei presidenti di seggio;
- alla tenuta ed aggiornamento dell’albo dei giudici popolari di corte di assise e di corte di assise di appello.

I CERTIFICATI RILASCIATI DALL’UFFICIO ELETTORALE
- certificato di iscrizione alle liste elettorali (a vista)
- certificato di godimento dei diritti politici (a vista)

LA TESSERA ELETTORALE
E’ il documento che permette l’esercizio del diritto di voto, unitamente a un valido documento di identità; la tessera elettorale è gratuita e permanente. E’ valida fino all’esaurimento dei diciotto spazi disponibili e deve essere usata in occasione di ogni elezione e referendum. Viene consegnata a domicilio, a cura del Comune, al compimento del 18° anno di età. In caso di mancata consegna, il cittadino potrà ritirarla a vista presso l’Ufficio Elettorale.
Nella settimana precedente la data delle elezioni, e fino alla chiusura delle votazioni, l’Ufficio Elettorale è disponibile per il rilascio della tessera elettorale dalle ore 9.00 alle ore 19.00, con orario continuato, anche nei giorni festivi.

COSA FARE IN CASO DI
- smarrimento o furto: richiedere il duplicato presso l’Ufficio elettorale compilando una dichiarazione di smarrimento/furto.
- trasferimento di residenza in altro Comune: consegnare la precedente tessera al Comune di nuova residenza per avere la tessera nuova.
- variazione di indirizzo e di altri dati: l’elettore riceverà per posta al proprio domicilio un’etichetta adesiva con i dati aggiornati, da applicare sulla tessera.

LE LISTE ELETTORALI
Le liste elettorali, generali e sezionali, contengono i nominativi di tutti i cittadini del Comune che godono dei diritti politici.
Le liste elettorali sono pubbliche e possono essere prese in visione da chiunque.
Le liste elettorali possono, inoltre, essere rilasciate in copia, per finalità di applicazione della disciplina in materia di elettorato attivo e passivo, di studio, di ricerca statistica, scientifica o storica, o carattere socio-assistenziale o per il perseguimento di un interesse collettivo o diffuso (5 comma dell’art. 51 sostituito dall’art. 177, 5° comma, d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 codice in materia di protezione dei dati sensibili.)
Per consultare o avere elenchi desunti dalle liste elettorali è necessario presentare domanda all’Ufficio Elettorale.

ALBO DEGLI SCRUTATORI
Nell’albo unico degli scrutatori sono contenuti i nominativi delle persone qualificate a prestare servizio come scrutatori di seggio elettorale. In occasione delle consultazioni elettorali gli scrutatori vengono nominati dalla Commissione Elettorale Comunale. L’iscrizione all’albo è la condizione necessaria per essere designati come scrutatori. Si può fare domanda dalla data di affissione del bando (mese di ottobre) fino al 30 novembre di ogni anno. La domanda può essere inviata anche per fax, allegando fotocopia della carta di identità.
I requisiti per l’iscrizione all’albo sono:
- essere cittadini italiani;
- essere elettori del Comune di Porto Ceresio;
- aver assolto gli obblighi scolastici.
In base alla normativa elettorale sono esclusi dalle funzioni di scrutatore e di presidente di seggio elettorale:
- i dipendenti del Ministero dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
- gli appartenenti a forze armate in servizio;
- i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti;
- i segretari comunali e i dipendenti dei Comuni, addetti a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
- i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.
L’iscrizione all’albo resta valida fino a quando l’interessato non presenta domanda di cancellazione. La domanda di cancellazione deve essere inviata entro il 31 dicembre di ogni anno, con le stesse modalità seguite per la domanda di iscrizione. L’iscrizione all’albo è cancellata d’ufficio per perdita dei requisiti o per aver avuto una condanna in materia elettorale.

ALBO DEI PRESIDENTI DI SEGGIO
Nell’albo sono contenuti i nominativi di chi è ritenuto qualificato a prestare servizio come presidente di seggio elettorale. I Presidenti vengono nominati dal Presidente della Corte di Appello di Milano, prima di ogni consultazione elettorale. La domanda per l’iscrizione all’albo deve essere presentata presso l’ufficio elettorale dalgennaio al 30 ottobre di ogni anno. La domanda può essere inviata anche per fax, allegando fotocopia della carte di identità.
I requisiti per l’iscrizione all’albo sono:
- essere cittadini italiani;
- essere elettori del Comune di Porto Ceresio;
- essere in possesso del titolo di studio di diploma di scuola media superiore;
- non avere superato i settanta anni di età.
Si segnalano le stesse incompatibilità previste per l’iscrizione all’albo degli scrutatori.
L’iscrizione nell’albo dei presidenti rimane valida , fino a quando l’iscritto non ne richieda la cancellazione. La domanda di cancellazione deve essere inviata entro il 31 dicembre di ogni anno, con le stesse modalità seguite per la domanda d’iscrizione. L’iscrizione all’albo è cancellata d’ufficio per perdita dei requisiti o per aver avuto una condanna per reati in materia elettorale.

ALBO DEI GIUDICI POPOLARI
I cittadini residenti, iscritti nelle liste elettorali del Comune, possono richiedere l’iscrizione nell’albo dei giudici popolari entro il mese di luglio degli anni dispari.
I requisiti per l’iscrizione all’albo sono:

Giudici Popolari delle Corti di Assise
- iscrizione nelle liste elettorali del Comune;
- cittadinanza italiana;
- di essere di buona condotta morale;
- godimento dei diritti politici;
- possesso del diploma di scuola media inferiore;
- età non inferiore ai 30 anni e non superiore ai 65 anni.

Giudici Popolari delle Corti di Assise di Appello
- iscrizione nelle liste elettorali del Comune;
- cittadinanza italiana;
- di essere di buona condotta morale;
- godimento dei diritti politici;
- possesso diploma di scuola media superiore;
- età non inferiore ai 30 anni e non superiore ai 65 anni.

Non possono ricoprire l’incarico di giudice popolare:
- i magistrati , in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’ordine giudiziario;
- gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia, anche se non dipendente dallo Stato in attività di servizio;
- i ministri di culto e i religiosi di ogni ordine o congregazione.

L’iscrizione nell’albo dei giudici rimane valida fino a quando l’iscritto non ne richieda la cancellazione.
    
  
--> Consulta la modulistica

--> Rivolgersi all'ufficio elettorale