PORTO CERESIO

StampaStampa

PORTO CERESIO vista da ITALIA PIU’

Porto Ceresio: un porto nel verde. Una deliziosa cittadina italiana sul Lago  di Lugano, in origine detto proprio Lago Ceresio, un  ultimo lembo d’Italia proteso verso la Svizzera, nel bel mezzo dei laghi lombardi. Qui  vi attende un soggiorno tranquillo e ricco di interessi. Porto Ceresio è come un salotto immerso nella natura, incastonato tra il verde dei monti e l’azzurro del lago, un luogo raccolto e familiare, ideale per l’ospitalità e l’accoglienza. Il  lungolago, in parte  sospeso sull’acqua, orlato dai giardini e dalle vecchie case del centro storico, vi consente, come  primo ammirato  approccio, una bella passeggiata di oltre due chilometri, che parte dalla stazione e dall’ imbarcadero per i battelli di linea e,  passando per la piazza, vi porta  fin quasi al confine svizzero.
Le piazzette, i giardini, le botteghe, gli ombrelloni dei ristoranti e dei caffè vi invitano ad una sosta di relax per poi proseguire, con l’aiuto dell’ufficio turistico, ad una fruizione  più approfondita delle numerose opportunità. Infatti, vi si offrono preziosi itinerari nella natura, nella storia, nell’arte, nello sport e nella gastronomia. L’attracco ai vari porticcioli, le crociere  in battello, le uscite  in barca a vela, le gare di canottaggio, le passeggiate lungo i sentieri montani, il tracking, il parco giochi con la piscina per bambini, il bar galleggiante su storica motonave,  i giri in bicicletta disponibili anche a noleggio,  le escursioni guidate, sono solo alcune delle occasioni  di fruizione della natura.
Non mancano a Porto Ceresio  le opportunità di interesse culturale, storico ed artistico, dalla visita al museo etnografico Appiani ed alla linea fortificata Cadorna, alle numerose mostre d’arte, agli eventi organizzati dal Comune, alla Biblioteca Comunale e dalla Pro-Loco, alle rassegne di teatro, musica ed arte. Vi si possono cogliere molteplici  occasioni di carattere ricreativo, dalle feste e ai balli  in piazza, alle cene ed ai pranzi nei tipici  ristorantiTutte opportunità per una permanenza rivolta al luogo stesso o anche per una breve visita.. 
Ma Porto Ceresio si trova  in una posizione centrale, strategica, ideale per raggiungere tutte le località italiane e svizzere della zona laghi. Da qui, infatti, si possono raggiungere facilmente numerose pregevoli località che costeggiano i  laghi di Lugano, di Como e Maggiore, oltre che  visitare, nel circondario, musei, luoghi d’arte e paesaggi, dal Museo dei fossili di Besano, a Villa Cicogna di Bisuschio, al Museo Butti di Viggiù, al Sacro Monte di Varese. Un luogo adatto per una vacanza a tutto tondo in cui si sposano relax e natura, arte cultura e storia. Un luogo facile da raggiungere in macchina o in treno, non lontano dall’aereoporto di Malpensa e dall’autostrada dei laghi. Un luogo che vi aspetta e di cui rimarrete innamorati.


CENNI STORICI SU PORTO CERESIO

da Piccola guida di Porto Ceresio - edizione Pro Loco 1982 - testi di Giampiero Buzzi

Posto al termine della valle che da Varese si affaccia sul Ceresio, Porto domina il meraviglioso golfo in cui si specchia. In una cornice incantevole sovrastata da  Morcote con il suo castello sull’Arbostora ed il suoi campanili arroccati, dal colle di san Martino già sede dell’antica dimora di Gabrio, dal san Giorgio che racchiude i misteri di una vita remota, da Ca’ del Monte culla romantica dei discendenti di Carlo Buzzi, qui stabilitosi nella seconda metà del ’600, il paese sembra uscito da un pennello intinto in una tavolozza dai mille colori. Paese di pescatori e barcaioli, ma anche di grandi artisti, compare tardi nei documenti: i primi a parlarne sono del XIII secolo. Il suo territorio, al confine tra la Confederazione Elvetica ed il Ducato di Milano è  stato calpestato innumerevoli volte dai mercenari che al loro passaggio razziavano, incendiavano, uccidevano e diffondevano contagiosi morbi. Questo spiega in parte l’altalena tra aumento e diminuzione degli abitanti che si è verificato nel tempo; solo con l’avvento della ferrovia si assisterà ad un costante aumento. Inoltre coloro che avevano debiti con la giustizia si rifugiavano in questo luogo di confine pronti ad oltrepassarlo in caso di pericolo, per poi ritornarvi quando qualche ricco prepotente chiedeva il loro aiuto. Ora questi pericoli sono svaniti, rimane invece lo stesso splendido panorama di monti, di colli, rimane quel lago che, una volta conosciuto, s’annida per sempre nel cuore e nell’anima.


IL NOME

PORTO - Il nome del paese è sempre stato Porto (passaggio, ingresso). Infatti era il passaggio per l’Elvezia, un passaggio lacuale naturalmente. Vi era anche un altro Porto nella zona, quello in Valtravaglia. Per distinguere l’uno dall’altro accanto a Porto si poneva un altro nome. Nel periodo feudale il nostro era Porto d’Arcisate, inteso come Porto in pieve di Arcisate. Con l’avvento della Francia, 1796, venne chiamato Porto Codelago o Porto Capolago e con il ritorno dell'Austria (1814-1815] assunse il nome di Porto Morcò o Porto Morcote. E’ solo con la proclamazione del regno d'Italia che prese il nome attuale di Porto Ceresio, Porto sul Lago Ceresio.

CERESIO - E il nome letterario del Lago di Lugano. Secondo il Salvioni sarebbe possibile che Ceresius risalga a Cereseus, dalla voce italiana ciliegio, ma secondo l’Olivieri non è da escludere un'origine prelatina. II Philipon ravvicina Ceresius a Ceresos, città della Spagna. Altri lo vogliono derivato dal greco Képas-corno, rifacendosi alla letteratura. Spiega Porfirione che i geni dei fiumi venivano rappresentati da tori cornuti per simboleggiare l’impeto ed il fragore delle acque, lo stesso Omero dice dello Scamandro: “ muggendo come toro”. Personalmente non vorrei confondere la storia con la Letteratura, la realtà con la poesia. Oltretutto questi paragoni si rifanno ai fiumi ed il Ceresio, anche se in alcuni punti non ne ha l’aspetto, è pur sempre un lago e non un fiume.
 

DATI GEOGRAFICI

 
PORTO CERESIO
Stato
Italia
Regione
Lombardia
Provincia
Varese
Coordinate
latitudine 45°54'12"96 N      longitudine 08°54'1"08 E
Superficie
4,8 kmq
Abitanti
3.028 al 31/12/2013
Densità
610 ab./kmq
Frazioni
Albero di Sella, Ca’ del Monte, Casamora, Monte Casolo, Monte Grumello, Poncia, Ronco Falcione, Selvapiana
Comuni confinanti
CAP
21050
Pref. telefonico
Codice ISTAT
012113
Codice catasto
G906
Nome abitanti
portoceresini
Santo patrono
Giorno festivo
Altimetria
Tra i 210 e i 955 metri sul livello del mare.
L'escursione altimetrica complessiva risulta essere pari a 745 metri